Al via il “Think Jazz 2015 il Borgo di Casapozzano fa da cornice a musica, cultura e tradizione

Tutto pronto per il “Think Jazz 2015″. La manifestazione  si terrà il 7, 8 e 9 agosto nella splendida cornice del Borgo di Casapozzano in piazza Virgilio a Orta di Atella. Tre serate imperdibili all’insegna della “buona” musica. Ma non solo. Spazio anche alla cultura e al recupero delle tradizioni. Saranno infatti allestiti uno stand di libri, curato dalla libreria “Quarto Stato” di Ernesto Rascato, e di vinili grazie all’impegno di Ettore Guastafierro, oltre a quelli gastronomici con prodotti tipici locali e di birra artigianale. Le serate inizieranno alle 20.00, mentre gli spettacoli musicali alle 21.30. “Questa tre giorni musicale – fanno sapere gli organizzatori del Think Jazz in collaborazione con l’Associazione Scott LaFaro – è il solo punto di partenza di questa nostra avventura”. Il sogno degli organizzatori è far diventare il “Think Jazz” un appuntamento fisso per tutti gli appassionati di musica della provincia di Caserta e, perché no, della Campania. E allora tutti al Borgo di Casapozzano per la prima edizione di un festival che col tempo potrebbe diventare un evento di portata regionale.

ECCO IL PROGRAMMA CON GLI ARTISTI CHE SALIRANNO SUL PALCO

Venerdì 7 agosto: TRICATIEMPO
Sabato 8 agosto: FLAVIO DAPIRAN TRIO
Domenica 9 agosto: JAVIER GIROTTO, SAX – F. NASTRO, PIANO – L. BULGARELLI, CONTRABBASSO- GIUSEPPE LA PUSATA, BATTERIA

(che presentano in anteprima il loro nuovo lavoro discografico)